Bulldog inglesi vs Bulldog francesi: quali sono le somiglianze e le differenze?

Bulldog inglesi vs bulldog francesi: sono tra le razze di cani più amate da adulti e bambini. Nonostante siano molto simili, essendo in pratica parenti, presentano alcune differenze tra l’uno e l’altro.

Per questo motivo abbiamo preparato per te questa piccola guida, che ti sarà molto utile per scegliere il tipo di cane più adatto a te. Impareremo insieme quali sono le similitudini e in cosa invece differiscono.

Bulldog inglesi vs bulldog francesi: la sfida è iniziata.

Bulldog inglesi vs Bulldog francesi: le differenze

Bulldog inglesi vs Bulldog francesi: le differenze

Bulldog inglesi vs Bulldog Francesi: chi conosce bene queste due razze sa quanto questi cani siano simpatici, dolci e affettuosi, per cui sembra davvero difficile scegliere tra uno e l’altro.

In realtà ci sono diverse differenze di aspetto, di alimentazione e persino di salute, che dovrai prendere in considerazione se vorrai fare una scelta.

Forma delle orecchie

Sicuramente una delle differenze più evidenti riguarda la forma delle orecchie, per cui se volessimo fare un confronto potremmo dire che bulldog inglesi bs bulldog francesi: la gara di simpatia é vinta dal bulldog Francese.

Le sue simpatiche orecchie sono sempre dritte sopra la testa e, quando viene richiamata la sua attenzione, si drizzano come quelle di un pipistrello. Proprio per questo motivo viene chiamato “cane pipistrello”.

Il bulldog inglese, invece, ha delle orecchie più morbide che tendono a cadere ai lati della sua  testa.

Corporatura

Proseguiamo quindi la nostra sfida bulldog inglesi bs bulldog francesi parlando della corporatura.

In questo caso la vittoria va al bulldog inglese, grazie ai suoi 30 kg per 50 cm di altezza. Sicuramente questa è la differenza più evidente tra i due tipi di bulldog,  in quanto quello francese pesa solamente 15 kg per 30 cm di altezza.

Ciònonostante sono entrambi molto forti e dalla corporatura robusta.

Forma del muso e della testa

Continuando la gara di simpatia tra le due razze, ecco un nuovo risultato:  bulldog inglesi vs bulldog francesi,  per forma del muso e della testa, il bulldog inglese sorpassa il bulldog francese.

Entrambi hanno un muso corto e schiacciato ma il bulldog inglese ha una testa enorme caratterizzata da delle grosse pieghe in tutto il muso, che si estendono fino alla bocca.

Al contrario, la testa del bulldog Francese è molto più proporzionata rispetto al corpo.

Carattere

Per quanto riguarda invece il confronto bulldog inglesi vs bulldog francesi su carattere e comportamento, la gara si conclude in parità, in quanto dipende molto dal tipo di carattere che vuoi in un cane e dallo spazio in cui hai intenzione di inserirlo.

Mentre il bulldog inglese è per natura molto placido e tranquillo e non ama fare esercizio fisico, Il bulldog Francese è molto vivace e iperattivo e dovrai portarlo spesso in passeggiata.

Essendo più vivace del bulldog inglese, il bulldog francese è anche molto più testardo e difficile da addestrare, dovrai quindi fare molta attenzione a non cedere il comando a lui e mantenerti ben deciso nell’addestramento.

Inoltre il bulldog inglese è più adatto a vivere in case di grandi dimensioni mentre il bulldog francese si adatta facilmente anche a piccoli spazi, nonostante abbia bisogno di essere portato fuori molto spesso per soddisfare la sua iperattività.

Salute e cure particolari

Anche il confronto bulldog inglesi vs bulldog francesi sulle particolari cure di cui hanno bisogno finisce in parità. Entrambi infatti hanno bisogno di cure particolari dettate proprio dalla loro conformazione fisica.

Avendo delle orecchie molto grandi e sempre dritte, il bulldog Francese ha bisogno che vengano pulite periodicamente perché tende ad accumularsi lo sporco al loro interno.

Le pieghe sul muso del bulldog inglese, allo stesso modo, richiedono una precisa pulizia, così da evitare che si formino infezioni batteriche e brutto odore.

Per quanto riguarda invece lo stato di salute, entrambi tendono a soffrire di difficoltà di respirazione. In particolare il bulldog inglese ha una salute leggermente più precaria,  in quanto soffre di problemi allo stomaco, convulsioni ed è più portato a soffrire di colpi di calore.

Alimentazione

Possiamo concludere la nostra sfida di bulldog inglesi vs bulldog francesi parlando della loro alimentazione.

In realtà tali differenze sono dovute proprio al carattere e al modo di essere di questi cani. Per esempio il bulldog inglese è più portato a soffrire di obesità proprio per la sua avversione nei confronti dell’esercito fisico. Questo a lungo andare può potare danni alle ossa, problemi cardiaci e fratture.

Per quanto riguarda invece il bulldog francese, ha una miglior tendenza al movimento e al non rimpinzarsi di cibo, perciò tende ad avere meno problemi di salute.

Bulldog inglesi vs Bulldog francesi: le somiglianze

Bulldog inglesi vs Bulldog francesi: le somiglianze

Finora abbiamo confrontato queste due razze di bulldog in una simpatica sfida: Bulldog inglesi vs Bulldog Francesi, ma in realtà ci sono anche tantissime somiglianze fra queste due razze.

Primo fra tutti il fatto che sono due razze molto socievoli, che amano fare un pisolino in grembo ai loro padroni e che saranno così legati a te da non riuscire a starti lontano per più di un certo periodo di tempo.

Infatti questi cani tendono a soffrire un po’ di un ansia da separazione, per cui sono piacevoli e anche un pochettino “appiccicosi”.

Sono adatti per i bambini?

Sicuramente la una delle prime domande che ci si pone quando si ha una famiglia e se sono cani che si adattano facilmente alla presenza di un bambino.

Da questo punto di vista puoi stare ben tranquillo: la loro natura paziente e gentile e le dimensioni compatte saranno l’ideale per insegnare ai tuoi bambini ad amare gli animali e a gestirli nel modo corretto. Allo stesso tempo, però, ricorda sempre che è meglio non lasciare i bambini da soli con loro, ma questo discorso vale in realtà per ogni razza di cane.

Pulizia del tuo bulldog

Bulldog inglesi vs bulldog francesi: abbiamo detto che le differenze sono molte per quanto riguarda la cura e la loro salute personale, ma per quanto riguarda il “bagnetto” possono essere trattati allo stesso modo.

A meno che non abbiano passato tutta la giornata all’aperto, tanto da sporcarsi eccessivamente, il nostro consiglio è quello di eseguire bagni occasionali, magari una volta ogni tre mesi. Infine, cerca di utilizzare sempre prodotti molto delicati, per evitare che possano venir loro delle allergie.

Esigenze di spazzolatura

Infine, ecco l’ultimo confronto, bulldog inglesi vs bulldog francesi alle prese con la spazzolatura. Essendo due razze a pelo corto non dovrai impazzire per spazzolarli, ti basterà farlo una volta alla settimana per garantir loro un pelo sempre lucido.

L’unica particolare attenzione che dovrai avere per entrambi rispetto ad altre razze riguarda la cura di rotoli e pieghe della pelle.

Infatti sono punti molto particolari da trattare con cura e attenzione perché, se non pulite adeguatamente, possono provocare un brutto odore e anche delle infezioni. Perciò prendi un un detergente delicato, un batuffolo di cotone e pulisci con attenzione tra ogni piega e ruga, ricordando anche di asciugare con altrettanta attenzione.

Lascia un commento