Bulldog maschi e femmine: quali sono le differenze?

Belli, teneri, simpatici e in alcuni casi buffi. Queste sono alcune delle caratteristiche che contraddistinguono il bulldog francese considerato un perfetto animale da compagnia.  Prima di adottarne o comprarne uno occorre essere a conoscenza di tutte le informazioni che riguardano tale razza. E quindi ad esempio conoscere quelle che sono le differenze che intercorrono tra i Bulldog maschi e femmine.

A seconda del sesso infatti i cani che fanno parte di tale razza, e quindi i Bulldog francesi, possono presentare diverse caratteristiche fisiche ma non solo. Anche il carattere tra maschio e femmina può essere diverso.  Conoscerne quindi le diverse caratteristiche è molto importante per poter familiarizzare con l’animale e riuscire anche in alcuni casi a soddisfare le sue esigenze.

Se la domanda che vi state ponendo è quali sono le differenze di struttura e morfologia, quali i tratti distintivi del bulldog femmina e del maschio e come entrambi tendono a comportarsi fuori casa, ecco che la soluzione ideale potrebbe essere quella di andare alla ricerca di informazioni sul web.  Un mondo tanto vasto da riuscire a soddisfare ogni curiosità.

Bulldog maschi e femmine: le differenze tra l’uno e l’altro

Piccolo bulldog marrone – Bulldog maschi e femmine

Tutti conoscono e amano il bulldog francese,  espressione con la quale si fa riferimento ad un piccolo molossoide caratterizzato da una struttura piuttosto muscolare.  Questa razza è considerata ideale per la vita da appartamento ed inoltre è perfetta anche per coloro che si trovano a vivere la prima esperienza con un simpatico amico a quattro zampe.

Prima di scegliere di comprare o adottare un bulldog francese occorre quindi essere a conoscenza di tutte le informazioni che lo riguardano. E nello specifico è importante sapere che comunque esistono delle differenze tra Bulldog maschi e femmine.

Tali differenze possono riguardare sia l’aspetto fisico sia l’aspetto caratteriale.  E per essere più specifici ecco che è possibile dire che tali differenze  possono riguardare la struttura e la morfologia del cane,  quelli che sono i tratti distintivi ma anche il carattere. E poi ancora il comportamento tenuto fuori casa.

Caratteristiche del Bulldog femmina

Piccolo bulldog che guarda in alto – Bulldog maschi e femmine

Il primo elemento distintivo che caratterizza i Bulldog maschi e femmine riguarda proprio il loro aspetto. Quando parliamo nello specifico del bulldog femmina è possibile dire che può raggiungere un peso massimo di 10 kg e rispetto al maschio risulta più compatta ed armoniosa.

A livello caratteriale è invece possibile dire che fin da cucciola dimostra di essere sempre abbastanza  determinata e composta ma è importante precisare che anche se dimostra di essere dolce tende comunque sempre a farsi rispettare.  Il Bulldog francese femmina  solitamente non piange e non fa i capricci se viene lasciata da sola ed inoltre dorme tranquillamente da sola senza il padrone.

Come si comporta in casa e fuori casa? Nel primo caso è possibile dire che quando il “Bulldog femmina” si trova in casa ama tanto giocare con la pallina al riporto ed anche giocare con i peluche.  Quando si trova fuori casa ed incontra altri cani solitamente dimostra di essere molto attenta. Infatti prima cerca di valutare la situazione che la circonda e solo dopo aver fatto ciò inizia ad interagire. Un aspetto che contraddistingue la femmina è sicuramente il calore.

Durante questo periodo bisogna prestare molta attenzione a non lasciarla sola, soprattutto  se sono presenti dei cani di sesso maschile.   Poi ancora sempre durante questo periodo occorrerà essere in possesso di mutande per cani oppure pannolini igienici per cane in modo tale da poter contenere le perdite ed evitare che queste possano sporcare la propria casa.

Se non si desidera far accoppiare il cane il consiglio è quello di sterilizzarlo entro il primo anno di età.  Diversamente occorrerà prepararsi all’accoppiamento, poi alla gravidanza e al parto. Tre fasi molto delicate che richiedono particolari attenzioni.

Caratteristiche del Bulldog maschio

Piccolo bulldog addormentato sotto la coperta

Quali sono invece le caratteristiche che contraddistinguono il Bulldog maschio?  A tale domanda è possibile rispondere affermando che già nell’aspetto si presenta diverso rispetto alla femmina.  Infatti il Bulldog maschio “può raggiungere fino a 14 kg di peso” e nonostante le ridotte dimensioni è molto muscoloso e possente.

A livello caratteriale è invece possibile dire che rispetto alla femmina è un po’ più  vivace. E in alcuni casi risulta essere anche indisciplinato, soprattutto a seconda della persona con cui si trova. È infatti importante  dimostrarsi nei suoi confronti abbastanza  autoritari e quindi evitare il più delle volte di assecondarlo.

Come si comporta dentro e fuori casa?.  Il Bulldog maschio quando si trova in casa ama trascorrere il tempo rosicchiando un po’ tutto. Invece quando si trova fuori casa ed incontra altri cani ama tanto giocare con loro senza però perdere mai di vista i padroni.

Come gestire invece il periodo di calore nel maschio?   A tal proposito è possibile dire che nel caso in cui un Bulldog maschio si trovi vicino ad una femmina in calore gestirlo non sarà per nulla semplice, anzi al contrario risulterà abbastanza complicato.   Infatti per istinto tenterà con fermezza di accoppiarsi.

È inoltre molto importante precisare che dividere i Bulldog maschi e femmine in stanze diverse non basterà a placare questo suo desiderio di accoppiamento.  Senza sosta il bulldog maschio abbaierà e piangerà per cercare la femmina.

Come gestire il momento bisogni per il bulldog maschio

Viso di bulldog macchiato da diversi colori di pittura – Bulldog maschi e femmine

Così come qualsiasi altro cane di razza maschile ecco che anche il Bulldog francese maschio per poter fare la pipì è solito sollevare la zampetta posteriore.  In questo modo oltre che fare i propri bisogni il cane tende anche a marcare il territorio, e potrebbe sentire il bisogno di farlo costantemente durante una passeggiata.  Per evitare che questo accada il consiglio è quello di evitare di camminare troppo vicini ad angoli e muretti dove sono passati precedentemente altri cani.

Inoltre nel corso della passeggiata potrebbe più volte avvertire il bisogno di fare la pupù.  Il consiglio per chi sceglie di comprare o adottare un Bulldog maschio quindi è quello di portare sempre con se, durante una qualsiasi passeggiata, dei sacchettini igienici in modo tale da poter pulire il territorio e allo stesso tempo evitare che possano nascere delle discussioni con altre persone.

Lascia un commento