Quante ore possono essere lasciati soli i Bulldog francesi?

I bulldog francesi sono cani coccolosi e amorevoli. E’ talmente bello stare con loro che quasi mai vorremmo separarci da questi piccoli essere all’apparenza così indifesi.

E’ indubbio però che una volta adottato un cane la nostra vita deve andare avanti, dobbiamo continuar ad avere del tempo libero per noi stessi, per la nostra famiglia o banalmente, qualora volessimo portarci sempre dietro con noi il nostro bulldog francese, dovremo sicuramente separarcene per andare a lavorare.

E proprio qui si palesa la domanda alla quale vorremmo rispondere con questo articolo ossia: quante ore possono essere lasciati soli i bulldog francesi? Vediamo un po’!

Quante ore possono essere lasciati soli i bulldog francesi: cosa dicono gli esperti?

Quante ore possono essere lasciati soli i Bulldog francesi?
Quante ore possono essere lasciati soli i Bulldog francesi?

Ad una domanda così specifica non possiamo che rispondere interpellando direttamente degli esperti del mondo animale ed in particolare del mondo canino.

In linea di principio un bulldog francese non dovrebbe essere lasciato solo per più di tre o quattro ore consecutive, a maggior ragione se cucciolo. Questa stima di tempo tiene conto dei bisogni personali del cane che mediamente ogni quattro ore deve uscire sgranchirsi e a fare i propri bisognini.

In generale un cane non deve stare solo per otto ore al giorno tutti i giorni, nel caso in cui accada probabilmente avete sbagliato animale domestico e sarebbe stato meglio adottare un gatto piuttosto che un bulldog francese, noto per essere come noi umani un animale sociale.

Un cucciolo di bulldog francese con una età compresa tra i zero e quattro mesi non dovrebbe mai essere lasciato solo per più di due ore.

Qualora dobbiate lasciare il vostro cane solo per più tempo di quello consigliato ecco sei punti che i veterinari consigliano di seguire per far sentire il vostro amico a quattro zampe per lo meno a suo agio durante la permanenza in solitaria.

  1. Lasciarlo in uno spazio arioso, mai rinchiuderlo in una unica stanza ma dargli la possibilità di muoversi, passeggiare e sgranchirsi le gambe. L’ambiente in cui viene lasciato deve essere a lui familiare per evitare che pensi di essere stato abbandonato.
  2. Dargli dei giochi da sgranocchiare per far sì che si tenga un minimo impegnato e non sonnecchi tutto il tempo
  3. Chiedere a qualcuno di fargli visita per rallegrarlo, magari a metà giornata o per portarlo a fare una passeggiata.
  4. Lasciare accesa la televisione o la radio per far sì che possa sentire una voce a tenergli compagnia e facendogli pensare che c’è qualcuno in casa con lui.
  5. Nascondere qualche unguento profumato per stimolargli l’olfatto

Come intrattenere i bulldog francesi quando lasciati soli?

Ragazza che tiene in mano e accarezza il suo bulldog – Quanto tempo vivrà il tuo Bulldog francese

Esistono un gran numero di stratagemmi per intrattenere il tuo bulldog francese quando viene lasciato solo, vediamone insieme qualcuno.

Iniziamo dal più semplice: organizzare una caccia al tesoro. Dovrai nascondere in diversi punti della tua casa dei pezzettini di pane o dei biscottini per cani affinchè durante la giornata il tuo bulldog si impegni a trovarli e come premio se li possa mangiare.

Un’altra opzione è quella di usare il Kong. Si tratta di un gioco dalla forma allungata che può essere riempito con gelato, ricotta o yogurt. Una volta pieno viene surgelato e infine potrai darlo al tuo cane quando sarai lontano da casa.

Vedrai come starà impegnato per una buona ora a leccarlo e a cercare di staccare e mangiare tutto il cibo inserito al suo interno.

Ultima opzione sono gli ossi in plastica forati. Si tratta di oggetti in plastica a forma di osso che presentano un foro nel mezzo per tutta la sua lunghezza. A che cosa serve questo foro? Per inserirci dentro un bastoncino di pelle di bufalo.

Così facendo il tuo bulldog francese sarà impegnato tutta la mattina a cercare di estrarre il bastoncino ed, una volta estratto, sarà impegnato per un’altra ora a sgranocchiarlo ed infine si sentirà gratificato perchè se lo sarà mangiato come premio.

Quali sono i problemi del lasciare un bulldog francese solo?

Bulldog allegro con una palla gialla

I problemi principali di lasciar a casa da solo il vostro cane sono essenzialmente due: i bisogni e l’acqua.

Il primo è un problema che può essere risolto in un solo modo: dovrete trovare un dog sitter o un conoscente che venga a metà giornata a casa vostra per portar fuori il vostro bulldog francese a fare cacca e pipì. Per quanto si possa impegnare infatti non sarà in grado di reggere per otto ore di fila senza fare i suoi bisogni, soprattutto la pipì.

Il secondo problema è l’acqua. Soprattutto durante la stagione estiva calda dovrete fornire una bella ciotola con acqua fresca da cui il vostro cagnolino possa dissetarsi a volontà e a piacere anche quando solo. Molti sottovalutano l’importanza dell’acqua per un cane ma invece è essenziale per far sì che conduca una vita in salute e non sviluppi malattie.

Come rendere il momento della separazione meno traumatico?

Piccolo bulldog inglese disteso sul prato – Ai Bulldog inglesi piacciono le coccole

Il momento più traumatico della separazione è proprio l’istante in cui ci si chiude la porta alle spalle. In questo momento il nostro bulldog francese inizia ad abbaiare, a correre verso la porta cercando di aprirla poichè non vuole rimanere in casa da solo. E’ proprio questo il momento che bisogna cercare di evitare. In che modo?

Noi ti consigliamo di dare qualcosa da mangiare al tuo cane così che non si concentri troppo su di te che apri la porta ed esci chiudendolo in casa ma che si focalizzi sul cibo.

Quello che potrai dargli sarà un pezzetto di pane o un biscotto per cani, nulla di troppo pesante o appetitoso.

Vedrai che così il momento dell’abbandono diventerà molto meno traumatico.

Qualsiasi sia il numero di ore che lascerai il tuo bulldog francese in casa da solo preparati al ritorno per ricevere feste per almeno cinque minuti di fila. Il tuo cucciolo non sarà mai stato così felice di vederti come al tuo ritorno. Mi raccomando accarezzalo e fallo sentire coccolato per premiarlo per essere stato bravo a rimanere a casa da solo.

Vedrai che seguendo i nostri consigli specifici nelle prossime settimane non dovresti avere più alcun tipo di problema.

Lascia un commento